COME APPARECCHIARE LA TAVOLA DI NATALE – NATALE 2012

COME APPARECCHIARE LA TAVOLA DI NATALE – NATALE 2012

Vediamo come si può apparecchiare la tavola di Natale in un modo elegante e originale.

GLI INGREDIENTI
Una tovaglia bianca di lino (ma va benissimo anche il cotone).
Una tovaglia di organza sintetica, leggera e trasparente (anche solo uno scampolo).
Lucine natalizie con led a pile (così non ci sono cavi in giro).
Un alberello tridimensionale creato con piccoli cubotti trasparenti riempiti di acqua e di piccole bacche rosse (rigorosamente finte!) e passati in freezer per dare l’effetto ghiaccio/neve.
Tanti segnaposto semplici e originali.
Un servizio di piatti di vetro trasparente.
Sottopiatti di feltro colorato e decorato (puoi comprarli o farli da sola, con forme e colori diversi).
Un servizio di belle posate di plastica trasparente (a Natale è facile che gli ospiti aumentino: queste posate sono perfette per l’occasione, basta renderle originali con piccole collane di perline colorate).
Il servizio di bicchieri e la bottiglia di Baccarat sono gli unici elementi di “valore” di questa apparecchiatura.

1.- STENDI LE TOVAGLIE
Le lucine vanno disposte tra le due tovaglie, tenendo conto dello spazio apparecchiato: nascondi le scatolette delle pile sotto il secondo strato di stoffa.

2.- SISTEMA I PIATTI E I BICCHIERI
Disponi i sottopiatti di feltro e i piatti. I bicchieri vanno disposti sulla destra del piatto. Il più esterno è quello dell’acqua (spesso è il più capiente e quindi deve essere anche il più accessibile). Metti il bicchiere del vino più all’interno.

3.- DISPONI I TOVAGLIOLI
I tovaglioli si appoggiano alla destra del piatto, con le posate raccolte dalla collana di perline.

4.- SCRIVI I SEGNAPOSTO
Noi abbiamo scelto semplici cartoncini scritti a mano sostenuti da un alberello, ma qui puoi dare sfogo alla tua fantasia: l’importante è creare qualcosa di sobrio in stile con la mise en place.

5.- COSTRUISCI L’ALBERELLO
Non cercare simmetrie perfette: l’importante è che l’albero rimanga stabile pur sviluppandosi in altezza. I piccoli cubi trasparenti vanno riempiti di acqua e piccole bacche artificiali e passati nel freezer per creare un effetto ghiaccio/neve.

6.- LA TAVOLA È PRONTA
Ecco il risultato finale.

(Fonte: Donna Moderna)