COME PREPARARE LA PASSATA DI POMODORO

COME PREPARARE LA PASSATA DI POMODORO

Pomodoro e basilico: gli elementi principe del sugo.

Per il prossimo inverno prepara le conserve di passata, il profumo ti riporterà all’estate.

Per le dosi dipende da quante bottiglie vuoi preparare.

– Come prima cosa controlla i pomodori uno ad uno, scartando quelli guasti o ammaccati, quindi lavali.

– Tagliate i pomodori a metà; e, con l’aiuto di un coltellino affilato, togliete dal centro del pomodoro la parte verde del picciolo.

– Posizionati sopra un lavello, quindi spremi per bene il pomodoro con la parte tagliata verso il basso, affinché tutti i semi vengano eliminati.

– Mettete i pomodori privati dei semi in una grande pentola con coperchio e lasciateli cuocere a fuoco basso. Non servirà aggiungere dell’acqua in quanto i pomodori stessi, durante la cottura, rilasceranno la loro acqua.

– Quando i pomodori saranno morbidi, toglili dal fuoco e passali con un passaverdura, raccogliendo la salsa in una pentola più piccola.

– Aggiungi gli ingredienti scelti per insaporirla (olio, basilico, sale, peperoncino, ecc…) e falli cuocere il tempo necessario per ottenere il sugo.

– Se invece vuoi conservare la passata di pomodoro, riponila negli appositi vasetti sterilizzati con tappo a chiusura ermetica, aggiungi qualche foglia di basilico e falli bollire per almeno un’ora ricoperti interamente da acqua.

(Fonte: Donna Moderna)