CONSIGLI PER DIMAGRIRE

CONSIGLI PER DIMAGRIRE

1 – Servi il cibo nei piatti da dessert. È un modo per ingannare il cervello. Se vediamo il piatto pieno sentiamo di mangiare di più.
2 – A meno che tu non viva in un grattacielo, sali per le scale e smetti di usare l’ascensore. Sembra stupido, ma non lo è.
3 – Appena si è finito di mangiare, lavati i denti. La sensazione di freschezza e di bocca pulita toglie l’ansia di mangiare di più.
4 – Fai una bella colazione: cereali integrali, prosciutto o tacchino, formaggio e frutta. Sennò, prima del pranzo avrai una fame da lupi.
5 – Prendi il latte vegetale al posto del latte vaccino, ha meno grassi. Sostituisci l’apporto di calcio che il latte fornisce con noci , sardine, ceci e bietole.
6 – Attenzione alle salse. Sono una fonte di apporto di energia supplementare innecessaria.
7 – Inizia il pasto con una zuppa di brodo, vegetale o crema. Darà un maggiore senso di sazietà.
8 – Bevi acqua per quanto possibile, due litri al giorno è il minimo. È un modo per eliminare le tossine e combattere la ritenzione di liquidi.
9 – Fai cinque pasti al giorno. Non stai troppo a lungo senza mangiare. E mangia con parsimonia. Così eviterai quei morsi della fame che appaiono quando si sta per un periodo lungo a digiuno .
10 – Cammina un’ora al giorno a passo svelto. Proibito fermarsi a chiacchierare o fare shopping.
11 – Cerca di mangiare cibi integrali: non hanno meno calorie, ma sono metabolizzati in modo diverso e aumentano il transito intestinale. Danno una maggiore sensazione di sazietà e contengono più vitamine e minerali.
12 – Prendi la minima quantità di zucchero. Sostituirlo con dolcificanti naturali.
13 – Cucina i pasti sempre che sia possibile. Calcolerai meglio cosa mangi e come vengono preparati i tuoi alimenti.
14 – Prendi più proteine. Il tuo corpo ha bisogno di più energia per digerirle e questo dimagrisce da solo. La digestione è più lenta e la fame appare più tardi.
15 – Rilassati al momento dei pasti. Quando si mangia non si dovrebbe guardare la TV, né stare di fronte al computer o leggere il giornale. Il meglio sarebbe concentrarsi sul cibo e rilassarsi con una conversazione tranquilla, masticare bene e fare piccole pause