DIETA DEPURATIVA OTTIMA PER LA SALUTE DEI RENI

DIETA DEPURATIVA OTTIMA PER LA SALUTE DEI RENI

I reni compiono due funzioni e tutte e due importantissime: da una parte filtrano le tossine dell’organismo che vengono accumulate nel sangue, e dall’altra, espellerle all’esterno tramite l’orina.
Ma perché il loro funzionamento sia corretto, i reni devono essere puliti, se no, le tossine vengono riassorbite causando stanchezza, problemi stomacali, cattiva circolazione sanguigna, mal di testa, ecc.

È perciò che bisogna seguire una dieta depurativa che aiuti a mantenere i reni puliti. Quali sono le chiavi per una dieta depurativa ottima per la salute dei reni?

– Scegliere proteine che hanno una digestione facile, queste le troviamo nel pollo, coniglio, tacchino o pesce.
– I latticini sempre scremati. I latticini interi, insieme alla carne rossa, salumi, pasticceria e cibi precotti contengono colesterolo i cui elevati livelli fanno salire il rischio di soffrire di problemi ai reni.
– Includere vegetali diuretici che fanno lavorare i reni. Questi vegetali sono: il sedano, i carciofi, le carote oppure le mele.
– Se si soffre d’insufficienza renale si deve limitare il consumo di frutta ricca di potassio, cioè cambiare la spremuta d’arancia con il kiwi, la pera o la mela. La ragione è che i citrici e la banana contengono potassio che se si soffre d’insuficienza renale viene accumulato nel organismo.
– Attenzione agli alimenti che possono provocare calcoli renali: spinaci, bietole, frutti secchi, cioccolato, tè, crusca o fragole che apportano acido ossalico, che è la causa di tanti calcoli ai reni.
– Più acqua e meno sale. Bere abbastanza acqua aiuterà i reni ad eliminare tossine e ad evitare la formazione di calcoli. Un eccesso nel consumo del sale favorisce la ritenzione d’acua e intorpidisce il funzionamento dei reni.